SAPI ottiene la certificazione Remade in Italy

Remade, ente di certificazione accreditato a norma del Regolamento CE 765/2008, ha conferito a SAPI, gruppo industriale italiano specializzato nella rigenerazione di cartucce toner esauste, ricondizionamento di stampanti e fotocopiatrici e consulenza tecnica, la prestigiosa certificazione Remade in Italy, che attesta la conformità delle cartucce toner rigenerate ai Cam (Criteri Minimi Ambientali) richiesti dalla normativa vigente in tema di Gpp (Green Public Procurement, ossia acquisti pubblici verdi). “Il conseguimento della certificazione Remade in Italy rientrava tra gli obiettivi che ci eravamo prefissati nel 2020. Ora, è nostra intenzione estendere il nuovo sistema di tracciabilità a tutta la filiera produttiva, partendo dai vuoti. Se anche questi ultimi fossero dotati di un sistema RIFD, infatti, si potrebbe risalire con certezza alla loro provenienza e l’utente finale avrebbe la garanzia di aver acquistato un prodotto rigenerato, in linea con gli obiettivi di Remade”, ha dichiarato Franco Ferreri, amministratore delegato di SAPI.

La sfida della smart mobility

È in programma giovedì 14 aprile, in diretta streaming sul canale YouTube del Cnel (Consulta Nazionale per la Sicurezza stradale e la Mobilità sostenibile), l’evento “La sfida della Smart Mobility e il ruolo dei Mobility Manager per il futuro delle Città”. L’evento, a cui ci si può collegare tramite questo link, https://youtu.be/4IFs52Wr9bE, avrà inizio alle ore 15.

Lotta sostenibile agli infestanti

Dal recente webinar “Il controllo delle infestazioni nella filiera agroalimentare. Il monitoraggio, la confuzione sessuale e l’uso degli insetti utili contro gli infestanti delle derrate”, tenutasi sulla piattaforma Formalimenti, è emerso che per un approccio sostenibile alla gestione degli infestanti nella filiera alimentare bisogna impostare un sistema di integrated pest management. Il sistema di controllo delle infestazioni va dunque integrato dall’inizio alla fine. Il monitoraggio dei risultati, con l’analisi dei dati raccolti, è fondamentale in un’ottica di prevenzione e controllo della salubrità delle derrate e di un uso ridotto e limitato dei biocidi.

Quale futuro per il GNL?

Nel corso del recente SFLMI (Shipping, Forwarding&Logistics meet Industry) Andrea Arzà, presidente di Assogasliquidi-Federchimica, ha sottolineato come il settore del GNL rappresenti un esempio virtuoso di filiera energetica che, a pieno titolo, dovrebbe rientrare nelle linee definite nel PNRR. Tuttavia, l’attuale testo del Piano prevede per il GNL soltanto interventi molto puntuali e mirati (utilizzo e sostegno all’acquisto di autobus e traghetti a GNL), non considerando che senza misure che coprano l’intera filiera e la conseguente logistica risulterà molto complesso raggiungere gli obiettivi di penetrazione del GNL anche nel trasporto pubblico locale.

ULTIME NOTIZIE

Il futuro della mobilità elettrica

È in programma venerdì 11 febbraio il webinar “E.Mobility Roundtable”, momento di confronto sul futuro della mobilità elettrica che vedrà coinvolte amministrazioni, grandi aziende e piccole e medie imprese. L’incontro virtuale, che si terrà sulla piattaforma Zoom, avrà inizio alle ore 15,30 e terminerà alle 17,30. La partecipazione è libera previa iscrizione. Per informazioni: sito internet

https://landing.greenhilladvisory.com/optin1643016206728

 

* * * * *

 

La Sipotra presenta il Rapporto 2020-2021

“Politiche e strumenti per una nuova mobilità urbana”. Sono questi i temi del Rapporto 2020-2021 della Sipotra (Società Italiana di Politica dei Trasporti), che sarà presentato nel corso di un webseminar il 20 settembre, a partire dalle 16. Il focus del lavoro sono i Pums (Piano Urbani della Mobilità Sostenibile),  tra i cui obiettivi ci sono il miglioramento della sicurezza stradale e della salute pubblica e la riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico. Informazioni e iscrizioni: info@sipotra.it.

 

* * * * *

 

Distribuzione merci ed ex scali ferroviari: la Milano di domani

È in programma il 15 febbraio, con inizio alle ore 17, il webinar che farà luce sullo stato dell’arte dei grandi interventi di rigenerazione urbana nelle aree degli ex scali ferroviari e dell’avanzamento del progetto di distribuzione delle merci a impatto zero a Milano. L’evento, organizzato dal Comitato Itl -Infrastrutture, Trasporti e Logistica di Aldai (Associazione Lombarda Dirigenti Aziende Industriali)-Federmanager, rappresenta l’appuntamento del mese di febbraio del Gruppo Energia ed Ecologia del Comitato. Per partecipare:

http://www.milano.federmanager.it/events/riunione-mensile-del-gruppo-energia-ed-ecologia-27/.

 

* * * * *

Copyright © 2018 - Tecnezia srl - Via Macedonio Melloni, 24 - 20129 Milano - P. IVA 12964990159 - Tutti i diritti riservati