Logo (desktop)

logo av sito h80

SOCIAL (desktop)

Cerca

ADV testata (desktop)

Slide background
Slide background

FIAMM premiata da AIEE per l'energia sostenibile

Il Premio ‘Edgardo Curcio’ al gruppo vicentino per il suo impegno nell’innovazione nelle rinnovabili. AIEE – Associazione italiana economisti dell’energia, dell’efficienza energetica e della sostenibilità, ha premiato Stefano Dolcetta amministratore delegato FIAMM con il ‘Premio Edgardo Curcio’ per l’Energia Sostenibile.

La motivazione del riconoscimento ricorda “l’impegno nel promuovere una grande azienda italiana sulla strada della green economy coniugando la produzione con la ricerca e l’innovazione nel campo delle tecnologie per le rinnovabili e della mobilità elettrica”. La consegna del riconoscimento è avvenuta in occasione del seminario annuale del quotidiano specializzato Staffetta Quotidiana svoltosi a Milano. Il premio è stato ritirato dall’ing. Carlo Parmeggiani, Responsabile ricerca e sviluppo e Direttore della divisione FIAMM SONICK.


Da oltre 70 anni specialista dell’energia con i suoi accumulatori per avviamento e usi industriali, FIAMM ha saputo trovare nuovi e interessanti ambiti di applicazione delle batterie sodio-nichel (batterie al sale) quale soluzione ecologica per il backup, per la mobilità sostenibile e lo storage dell’energia prodotta da fonti rinnovabili. Una scommessa sulla sostenibilità che FIAMM ha vinto grazie ad ingenti investimenti in ricerca e sviluppo e alla collaborazione con importanti centri di ricerca e università. “Per l’ampiezza e la profondità delle sue applicazioni - ha affermato l’ing. Parmeggiani - la batteria, pur essendo già un prodotto industriale, ha ancora ampi margini di miglioramento: in realtà potrà avere lo stesso impatto di innovazione per il settore energetico di quello avuto dal trasformatore elettrico 50-60 anni fa.

Grazie alle tecnologie sodio-nichel puntiamo al mercato della mobilità, con particolare riguardo alle flotte per il trasporto pubblico urbano, ai mezzi per la pulizia stradale e per le miniere, oltre che alle applicazioni nei sistemi di backup (centrali telefoniche, data center, ecc.) in paesi climaticamente ‘estremi’, come l’Africa, grazie alla loro resistenza agli sbalzi di temperatura. Nell’energy storage, la società lavora per essere pronta a raccogliere le sfide di mercato quando si supererà la fase pre-industriale”.

La rivoluzione dell’energia sostenibile richiede al mondo delle imprese di aggiornare i propri modelli di business investendo in innovazione per dare risposte concrete alla domanda di cambiamento. La svolta green di FIAMM è strategica e ha l’obiettivo di contribuire alla creazione di un nuovo sistema energetico, più efficiente, più attento all’ambiente e al futuro delle prossime generazioni.


Mostra commenti

Contatta la Redazione

Contatta la Redazione
1000 caratteri rimanenti

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information