DEPURECO PARTNER PER L’INDUSTRIA 4.0

Anche quest’anno gli aspiratori Depureco rientrano nelle caratteristiche tecniche indicate nel capitolo dedicato all’’Iperammortamento contenuto nella Legge di Bilancio 2017.

Introdurre l’iperammortamento al 250% per investimenti in macchinari e sistemi produttivi caratterizzati da tecnologie interoperabili e aperte di tipo 4.0, è un passaggio importante. Non si tratta solo di incentivare lo svecchiamento, quanto di aprire a qualcosa di radicalmente nuovo.

Con il nuovo iperammortamento al 250% gli imprenditori hanno la possibilità di beneficiare di un bonus di ammortamento al 250% della spesa effettuata. Ciò significa che le spese inerenti i settori altamente innovativi dell’industria 4.0, saranno armonizzati negli anni per un importo pari al 250% del loro valore. Al fine di favorire processi di trasformazione tecnologica e digitale secondo il modello “Industria 4.0”, per l’applicazione delle agevolazioni si prevede che gli acquisti effettuati debbano possedere determinati requisiti.

Per usufruire dell’iperammortamento del 250%, imprese e professionisti devono possedere infatti beni strumentali il cui funzionamento sia controllato da:

- Sistemi computerizzati, come gli aspiratori della linea Fox Puma e Tower Vac, dotati di PLC (Programmable Logic Controller) e interfaccia uomo-macchina semplice e intuitiva, oppure - gestiti tramite opportuni sensori, ed è questo il caso della linea OIl, aspiratori dotati di sensori di livello e della linea Bull (nella foto) e MInibull con relativi sensori di pressione.

Inoltre tutte le macchine dovranno essere dotate delle seguenti caratteristiche:

- Sistemi di controllo in remoto

- Filtri e sistemi di trattamento e recupero di acqua, aria, olio o sostanze chimiche e organiche, polveri con sistemi di segnalazione dell’efficienza filtrante e della presenza di anomalie o sostanze aliene al processo o pericolose, integrate con il sistema di fabbrica e in grado di avvisare gli operatori fermando le attività di macchinari e impianti.