Come gestire la mobilità all'interno delle città?

Si svolgerà il 18 marzo all’Auditorium di Assolombarda di Milano (via Pantano, 9) “Smart city: l’intelligenza al servizio del territorio”, convegno sulla crescita sostenibile e inclusiva delle città attraverso l’innovazione tecnologica come fattore abilitante, in cui vi sarà un focus specifico sulle soluzioni concrete per la gestione intelligente della mobilità. Il convegno inizierà alle ore 9.

Olio e vino: per un nuovo approccio al trasporto

Nel corso del recente Festival della Gastronomia di Roma, Clara Ricozzi, presidente di Oita, ha richiamato l’attenzione sull’urgenza di stabilire un manuale di buone pratiche per il trasporto di vino e olio extravergine d’oliva, a ora privo di normative specifiche. In particolare, è stata posta l’attenzione sulla modalità d’imballo e sull’integrità del contenitore. Soluzioni potrebbero essere l’estensione delle norme internazionali ATP (temperatura controllata) o raccomandazioni specifiche, come quello dell’ambito farmaceutico. 

Il punto sulla mobilità elettrica

Si svolgerà il 21 marzo nella Sala Viscontea “Sergio Zeme” della sede di Aldai-Federmanager di Milano (via Larga, 31) l’incontro “Mobilità elettrica: a che punto siamo”. Saranno affrontati i temi della green mobility, della ricarica delle auto elettriche in Italia e della smart mobility. Per partecipare all’evento, che inizierà alle 17,30, va inviata un’email a ComitatoTrasporti@gmail.com.

Nord-Ovest: Stati Generali della logistica

Sono in programma il 15 marzo a Milano, nella Sala Marco Biagi di Palazzo Lombardia (via Melchiorre Gioia, 37) gli “Stati Generali della Logistica del Nord-Ovest”. Durante l’incontro, vi saranno approfondimenti sul contesto macroeconomico dei territori ligure, piemontese e lombardo e si analizzeranno le azioni finora svolte dalle tre Regioni. Per partecipare (inizio ore 9,30): https://logisticanordovest.eventbrite.it.

ULTIME NOTIZIE

Qualità dell’aria: servono strategie condivise

Patrocinato dal Comune di Varese, si è svolto nei giorni scorsi al Salone Estense del capoluogo lombardo il seminario “Qualità dell’aria: gli attori, la normativa e le responsabilità sul territorio”, da cui è emersa la responsabilità degli enti pubblici sull’inquinamento atmosferico. “Il miglioramento della qualità dell’aria passa attraverso strategie condivise, obiettivi comuni e sforzi collettivi, partendo dalla consapevolezza che i singoli comportamenti e le azioni comuni possono davvero fare la differenza”, ha affermato l’assessore all’Ambiente del Comune di Varese Dino De Simone. “Noi stiamo lavorando con azioni strutturali quali la riqualificazione energetica dell’edilizia pubblica, con i finanziamenti comunali per la sostituzione delle vecchie caldaie inquinanti con impianti moderni ed efficienti e attraverso un impegno concreto sulla mobilità, in particolare quella alternativa ed elettrica”.

 

* * * * *

 

Packaging: una guida preziosa

Per sfatare i falsi miti sugli imballaggi, l’Unione Nazionale Consumatori (UNC) ha da poco realizzato, in collaborazione con l’Istituto Italiano Imballaggio, la guida “Il mio amico packaging”. Dopo una breve presentazione del packaging e delle sue funzioni, la guida prosegue analizzando le fake news più diffuse, per poi soffermarsi sulle dieci regole della “Carta etica del packaging”. Infine, spiega come il packaging possa essere utile nel combattere lo spreco alimentare e, quindi, nell’aiutare l’ambiente. “Sono da evitare gli eccessi dell’over packaging, puntando piuttosto su imballaggi ‘intelligenti’, progettati secondo un principio di riciclabilità”, osserva Massimiliano Dona, presidente dell’UNC. È possibile scaricare la guida collegandosi al sito www.consumatori.it. 

 

* * * * *

 

Gruppo San Germano acquisito da Iren

Prosegue la crescita di Iren nel settore dell’ambiente. Di recente, infatti, la multiutility ha finalizzato l’acquisto del 100% del Gruppo san Germano, operatore primario nella raccolta e nel trattamento dei rifiuti in Piemonte, Emilia Romagna e Sardegna, e il 48,85% di Seta, operatore pubblico nell’area nord di Torino. Viste gli ultimi casi di cronaca, in cui comunque non è coinvolta Iren, è auspicabile una più attenta sorveglianza nel trattamento dei rifiuti.

Copyright © 2018 - Tecnezia srl - Via Macedonio Melloni, 24 - 20129 Milano - P. IVA 12964990159 - Tutti i diritti riservati